Facciamo vlogging! (non è una parolaccia)

“Era la prima volta che guardavo un vlog di Casey Nesitat e oggi guardo tutti i video che pubblica. Posso dirlo? La sua vita è la mia serie tv preferita.”

Dario Vignali

Tempo di lettura: 2 minuti

Le persone sono super impegnate, non hanno mai tempo. Non possono impiegarne altro per i contenuti ed è per questo che diventa sempre più difficile attirare l’attenzione di qualcuno.
Il video oggi rappresenta uno degli strumenti più importanti per parlare con la tua audience: è immediato, semplice e capace di ottenere un rapido feedback.

Ecco che entra in gioco allora il concetto di micro moment marketing: in un tempo molto limitato hai a disposizione pochissimi secondi per catturare l’attenzione del target, trasmettendo input chiari, concisi e rilevanti per il pubblico.

È proprio in questi momenti che i video sono la soluzione più efficace per trasmettere messaggi diretti e puntuali.

Ma fare video è anche il miglior modo per amplificare il proprio personal branding.

Ormai è pieno di “giornalisti di strada”, ovvero persone che raccontano la propria vita attraverso dei vlog. Ti rendono partecipi di momenti della loro giornata con dei semplici filmati di 10 minuti ai quali, con il passare del tempo, ti affezioni e aspetti con curiosità giorno dopo giorno.

Casey Neistat non ha la minima idea di chi io sia, ma a me sembra di conoscerlo da una vita. Questo è l’effetto dei vlog applicato al personal branding. Cazzo, è dannatamente potente, non vi pare?” Dario Vignali

 

Ecco allora per te 5 tips per creare il tuo vlog super figo 😎 e far crescere il tuo personal brand:

1. MAKE IT FUN

Il modo migliore per fare le cose sui social media e attirare il pubblico è quello di rendere il vlog informativo e divertente.

2. CALL TO ACTION

Qualsiasi sia il tuo format, includi una “chiamata all’azione” alla fine del video, che potrebbe essere ad esempio l’invito a comprare il tuo prodotto, ad iscriversi al tuo elenco di e-mail o a seguirti su tutti i tuoi canali.

3. CREATE ENGAGEMENT

Invece di focalizzarti sulle persone che ti seguono, concentrati su quanta attività si ottiene a causa del tuo vlog. Un trucco per aumentare l’engagement è quello di inviare messaggi alle persone e chiedere loro di mettere il “like”, di condividere il tuo video con altri che potrebbero essere interessate ai tuoi contenuti, in questo modo ti creerai una rete di gente interessate al tuo settore.

 

 

4. WHAT DO YOU WANT TO CONVEY?

Prima di iniziare il tuo video, pensa bene ai contenuti che vorrai comunicare. In questo modo sarai molto più sicuro e il tuo discorso risulterà fluido e naturale.

 

5. TELL YOUR STORY

Crea un video personale, parla delle cose che ti toccano da vicino o sono presenti nel luogo in cui vivi, racconta di un viaggio, di una serata speciale, delle tue passioni o di un libro che hai particolarmente amato…

 

Viviamo in un epoca dove ognuno di noi può essere una piccola media-company. Non serve essere video makers professionisti, il mondo dei social network si sta dirigendo sempre più verso questa strada: semplici ma utilissimi strumenti per raccontare la propria storia sono, ad esempio, Snapchat, Instagram stories e, più recente, Facebook stories.

Ora è il tuo momento… 🎬 azione!

© 2017 ALL Creative. All Rights Reserved. | P.Iva 03181600986 | Privacy Policy | Questo blog non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.